Prodotti
Links

Documenti


Multimedia








sei in: Home / Angurie /
Anguria


Ad ogni stagione il cibo più adatto: ci pensa madre natura.


In estate la dieta si arricchisce di tanta frutta salutare, ricca di
acqua, vitamine e sali minerali. Mai come nei mesi estivi la frutta è un alimento prezioso ed essenziale per far fronte ai disagi provocati dal caldo e quale frutto simboleggia meglio l'estate dell'anguria??
Il cocomero, detto anche anguria dal nome di un medico ateniese Angourion,
(Cuccumis citrullus o Citrullus vulgaris) è pianta a ciclo vegetativo annuale; della specie rampicante della famiglia delle Cucurbitaceae, originariamente proveniente dall'Africa tropicale arrivato in Europa nei primi secoli dopo il 1000, al tempo delle Crociate.
Il frutto che tutti noi conosciamo ha un interno rosso, ricco d'acqua, dolce, ed è molto zuccherino. In molte lingue, ma non in italiano, ci si
riferisce al cocomero come ad un tipo di melone (adesempio in inglese, watermelon e in tedesco Wassermelone), le due piante fanno parte della stessa famiglia ma non appartengono allo stesso genere; il melone (Cucumis melo) appartiene, infatti, al genere Cucumis.
Il Citrullus lanatus assume nomi diversi secondo le varietà regionali; in Toscana è chia
mato cocomero, in Italia settentrionale anguria, ove i primi lo denominano dal genere, i secondi dalla specie, a Napoli è detto melone d'acqua e melone da pane, o popone. In Calabria è chiamato zio pàrrucu (zio parroco) rubicondo, come il volto del parroco. 

Ha diverse proprietà. Grazie all'elevato contenuto d'acqua (oltre il  95%) possiede una notevole capacità dissetante e, svolge una buon'azione diuretica. Nonostante il gusto dolce, conferitogli da particolari sostanze aromatiche, il cocomero ha un basso contenuto di zuccheri (4%) ed è, fra i frutti polposi, il meno calorico, basti pensare che 100 grammi di anguria forniscono 16 calorie (contro ad esempio le 33 del melone). Ha anche un buon contenuto di vitamina A e C e di potassio.
Ecco uno dei motivi principali per cui il cocomero non deve mancare sulle nostre tavole, questo squisito frutto è ricco di licopene, un potente antiossidante.
Uno studio condotto dagli scienziati dell'Università Juntendo di Tokyo, ha recentemente provato l'efficacia del licopene nel proteggere i polmoni dei fumatori o di chi vive in città industriali la cui aria è inquinata da sostanze tossiche.

Il succo dell'anguria (insieme a quello di pomodoro) è riuscito a prevenire lo sviluppo dell'enfisema polmonare in animali allevati in ambienti la cui aria era di proposito inquinato con normale fumo di sigaretta. I ricercatori giapponesi stanno considerando la possibilità di ripetere lo studio anche sull'uomo sottoponendo a una cura a base di Licopene un gruppo di malati colpiti da disturbi di ostruzione polmonare in forma cronica. Secondo gli scienziati giapponesi il Licopene, presente in abbondanza in pomodori e anguria, sarebbe in grado
di opporsi alle malattie del polmone grazie all'elevato potere antiossidante
I semi . Non vanno ingeriti (hanno un alto potere lassativo) ma sputati.



  • Ricerca

  • Area utenti
  


CSS Valido! Valid HTML 4.01 Transitional